Planimetria I. Pantelleria - Porto Vecchio

Il Porto Vecchio si sviluppa davanti al paese, ad est del porto nuovo, ed è protetto dal molo S. Fortunato (levante) e dal molo Wojtyla (ponente); internamente ci sono tre banchine (Dogana, Castello e Borgo Italia).
Pericoli: al centro del bacino portuale ci sono i ruderi del vecchio molo Cartaginese costituito da massi semiaffioranti allineati per NE-SW; una meda fissa semisommersa, pericolosa per la navigazione, è posizionata sulla secca San Leonardo nel punto di coordinate 36°50’08”N - 011°56’35”E.
Orario di accesso: limitato alle ore diurne.
Accesso: per entrare in porto, a causa della presenza di massi coperti da 1 - 2 m d’acqua, è necessario passare ad almeno 10 m dalla testata del molo S. Fortunato. L’accesso è permesso solo di giorno e con condimeteo favorevoli.
Fari e fanali: 3018 (E 2098) - faro a lampi bianchi, periodo 3 sec., portata 15 M, su Punta S. Leonardo vicino all’abitato di Pantelleria; 3020 (E 2099) - fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 5 M sull’estremità della diga foranea; 3023.5 (E 2101) - fanale a luce fissa rossa e verde, 2 vert., portata 4 M sull’estremità del molo Wojtyla (settore rosso oscurato da 180° verso il porto vecchio, settore verde oscurato da 180° verso il porto nuovo).
Fondo marino: roccia e nella rada sabbia.
Fondali: in banchina da 0,6 a 3,60 m.
Radio: Vhf canale 16 (h. 24).
Posti barca: 50 di cui 10 riservati al transito.
Lunghezza massima: 15 m.
Divieti: è vietato l’ingresso in porto nelle ore notturne; nel periodo luglio/agosto le banchine del porto vecchio, ad esclusione del molo Wojtyla, sono destinate al diporto.
Venti: IV e I quadrante.
Traversia: IV e I quadrante.
Ridosso: II e III quadrante.

Molo Wojtyla destinato al traffico commerciale. Le banchine 2, 4, (banchina Castello) 5 (banchina Escrivà o Dogana) e 6 (molo S. Fortunato per le imbarcazioni in transito) sono libere.

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Carburante in banchina;Scivolo;Servizio Meteo;

Meteo

Moto Ondoso

By |2017-11-19T16:54:08+00:00agosto 20th, 2017|Categories: Porti della Sicilia|Tags: |0 Comments