Planimetria Torregrande - Porto Turistico

Il porto turistico di Torregrande è situato nei pressi dello Stagno di Càbras ed è composto da un molo di sopraflutto a due bracci di 480 m che si innesta sul canale dello stagno di Cabras, da un molo di sottoflutto e da vari pennelli e banchine galleggianti.
Pericoli: secche di alghe e sabbia nella zona circostante l’ingresso del porto.
Orario di accesso: consigliato dalle 06 alle 21.
Accesso: entrare nel canale delimitato da boe di colore giallo (di notte rosse e verdi), mantenendosi al centro di detto canale; si consiglia di contattare il personale di servizio sul canale 09 vhf oppure telefonando allo 0783/22189.
Fari e fanali: 1392.5 - boa laterale dritta a lampi verdi, periodo 4 sec., portata 3 M indica insieme al altre 4 boe l’ingresso al porto turistico; 1392.7 - boa laterale sinistra a lampi rossi, periodo 4 sec., portata 3 M indica insieme al altre 4 boe l’ingresso al porto turistico; 1393 (E 1107.78) - fanale a lampi rossi, periodo 3,5 sec., portata 4 M a sinistra entrando nella darsena turistica; 1393.2 (E 1107.79) - fanale a lampi verdi, periodo 3,5 sec., portata 4 M a dritta entrando nella darsena turistica; 1393.3 (E 1107.8) - fanale a lampi rossi, periodo 3,5 sec., portata 4 M a sinistra entrando nella darsena pescherecci; 1393.4 (E 1107.81) - fanale a lampi verdi, periodo 3,5 sec., portata 4 M a dritta entrando nella darsena pescherecci; 1394 (E 1106) - fanale a lampi rossi, periodo 5 sec., portata 8 M sulla costa nord del golfo.
Fondo marino: alghe, sabbia e fango.
Fondali: 2,5 m.
Radio: Vhf canale 09.
Telefono: Marine Oristanesi Srl Porto Turistico Torregrande - 09170 Oristano (OR) Telefono e Fax +39 0783 22189 Sito www.marineoristanesi.it Email info@marineoristanesi.it
Posti barca: 404.
Lunghezza massima: 30 (a motore) m.
Venti: NW, SW e SE
Traversia: SW.
Rade sicure più vicine: Capo S. Marco, Golfo di Oristano (IV quadrante).
Esperto Locale: Sig.ri Gianmario Camedda.

 

 

 

 

 

Tutto il porto è gestito dalla “Marine Oristanesi” srl.

 

 

 

 

 

AREA MARINA PROTETTA SINIS – ISOLA DI MAL DI VENTRE

Istituita con D.M. del 1997, ha cambiato volto col D.M. del 17.07.2003 (G.U. n. 262 del 11.11.2003). L’ente gestore è il Comune di Cabras (tel. 0783.29.00.71, fax 0783.39.10.97).

Limiti della Zona A
– Isola Mal di Ventre
Latitudine Longitudine
39° 59’.64 N 008° 18’.35 E
39° 59’.88 N 008° 18’.35 E
39° 59’.88 N 008° 17’.19 E
39° 59’.25 N 008° 17’.19 E
39° 59’.25 N 008° 18’.07 E

– Scoglio del Catalano
L’area circostante, per una distanza di 1000 metri

ZONA “A” (riserva integrale)
E’ costituita da due aree: il tratto di mare nord-occidentale dell’Isola di Mal di Ventre, a partire dalla punta a ovest di Cala Maestra, e quello tutt’intorno lo scoglio del Catalano, per una distanza di 1000 metri. Vi sono vietati: la balneazione, le immersioni subacquee con o senza autorespiratore, la navigazione, l’accesso e la sosta con navi, imbarcazioni e natanti di qualsiasi genere e tipo, qualunque tipo di pesca.

ZONA “B” (riserva generale)
Le zone B sono due e comprendono: il tratto di mare antistante Torre del Sevo, incluse le Isole di Is Caogheddas e Punta Maimoni, per una distanza di circa 1.000 metri dalla costa; il tratto di mare nord e sud-occidentale dell’isola di Mal di Ventre, circostante la zona A. Vi sono consentiti: la balneazione, le immersioni subacquee, la navigazione a remi e a vela, la navigazione a motore ai natanti e alle imbarcazioni a velocità moderata, l’ormeggio in zone individuate.

ZONA “C” (riserva parziale)
Comprende il residuo tratto di mare ad esclusione delle zone A e delle zone B. Non vi sono particolari restrizioni per la navigazione.

Servizi in Porto

Carburante in banchina;Assistenza motori;Elettricità in banchina;Acqua in BanchinaScivolo;Travel lift;scalo d'alaggio;Servizio Meteo; Servizi igienici;

 

 

 

 

 

 

Meteo

Moto Ondoso

2018-04-06T13:32:04+00:00

Per una navigazione più veloce e semplice scarica la App di Pagine Azzurre
con tutti i nostri servizi a portata di mano anche OFFLINE

Guarda come funziona...

1 Scegli il porto dove vuoi approdare fra gli 876 che hai a disposizione in Italia, Croazia, Slovenia, Costa Azzurra e Corsica.

2 Ti avvicini al porto in maniera sicura con tutte le indicazioni per l’approdo (VHF, ingresso al porto, fondali, pericoli, fari, contatti per le banchine, distributori, etc...).

3 In banchina trovi tutti i servizi che ti occorrono: dai meccanici alle farmacie, dagli ship chandler ai ristoranti, ai supermercati...
(questi dati non sono disponibili sul sito)

4 Nei dintorni trovi le aree marine protette con le indicazioni e i divieti, informazioni utili con articoli di viaggio pubblicati sulla rivista Nautica.