È composto da 5 moli (0 - I - II - III - IV) e da quattro rive completamente banchinate; è un porto prevalentemente commerciale.
Pericoli: circa a metà della diga frangiflutti che si trova a protezione del porto, nella parte interna, esiste il relitto di un traghetto.
Orario di accesso: continuo.
Accesso: prestare attenzione alle navi mercantili in transito.
Fari e fanali: 4376 (E 2558) - (Radiofaro circolare) faro della Vittoria a lampi bianchi, grp. 2, periodo 10 sec., portata 22 M su torre cilindrica monumentale bianca con figura alata sulla sommità; 4388 (E 2562) - fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 8 M, sulla testata E della diga di protezione; 4396 (E 2561) - fanale a luce fissa verde, 2 vert., portata 3 M, sulla testata del braccio trasversale (oscurato verso il largo da 040° a 130°); 4402 (E 2560) - fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 8 M, sulla testata S della diga di protezione.
Fondo marino: sabbia.
Fondali: da 7 a 8 m.
Radio: Vhf canale 16 - 11 (h. 07/19).
Posti barca: 60.
Lunghezza massima: 15 m.
Venti: d’inverno bora; sono indizi sicuri di bora l’innalzarsi dietro il corso di nubi biancastre e tondeggianti con contemporanea diminuzione di temperatura e aumento di pressione.
Traversia: I quadrante
Esperto Locale: Piloti del porto, canale 14 vhf, tel. 040.304307.

I diportisti possono ormeggiare al molo “0” gestito dall’ente autonomo porto di Trieste.

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Non ci sono servizi disponibili

Meteo

Moto Ondoso

I nostri inserzionisti