Planimetria porto di Maiori

Il porticciolo di Maiori si trova nella parte ovest dell’abitato di Maiori tra Punta dello Scarpariello e Punta Salicerchio; è composto da un molo di sopraflutto a gomito e da una banchina di sottoflutto. Nella stagione estiva vengono installati dei pontili galleggianti.
Pericoli: pericolo di incaglio sotto il molo di sottoflutto
Orario di accesso: continuo.
Accesso: l’entrata nello specchio acqueo interno, specialmente in presenza di forte scirocco, non offre sufficienti standards di sicurezza; tuttavia, per l’entrata in porto, mantenersi nella mezzeria onde evitare possibili insabbiamenti.
Fari e fanali: 2626 - fanale a lampi rossi, periodo 4 sec., portata 4 M sull’estremità del molo di sopraflutto; 2626.3 - fanale a luce fissa verde, portata 2 M sull’estremità del molo di sottoflutto.
Fondo marino: sabbioso.
Fondali: in banchina da 2 a 4,5 m.
Radio: vhf canale 16.
Posti barca: 110 circa di cui 5 per il transito.
Lunghezza massima: 15 m.
Divieti: di ormeggio nella zona riservata al transito per un periodo superiore alle 48 ore (due notti).
Venti: scirocco
Traversia: ponente e levante.
Ridosso: da tramontana e greco.
Rade sicure più vicine: a ovest di Minori e ad est di Cetara.

 

Pontili galleggianti gestiti dalla Porto di Maiori spa da Maggio a Settembre su autorizzazione del comune di Maiori.

 

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

 

Meteo

[iframe width="100%" height="480" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/table.php?type=today&place=porti888&width=900px&height=550px"]

Moto Ondoso

[iframe width="900px" height="700px" scrolling="no" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/anim.php?place=med010&prod=ww33&output=wav&width=900px&height=550px"]