Planimetria porto di Cetara

Il porticciolo di Cetara, è costituito da una banchina di riva lunga 141 m e da un molo di sopraflutto a due bracci lungo circa 250 m.
Pericoli: prestare attenzione sia in entrata che in uscita per la presenza di una barriera sommersa.
Orario di accesso: continuo.
Fari e fanali: 2630 (E 1729.1) - fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 6 M sull’estremità del molo di sopraflutto; 2630.3 (E 1729.12) - fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 3 M sull’estremità del molo di sottoflutto.
Fondo marino: sabbioso.
Fondali: in banchina da 3,50 a 4,30 m; in prossimità dei pontili da 5,80 a 8,50.
Radio: vhf canale 16 (canale Salerno).
Posti barca: circa 50
Lunghezza massima: 13 m.
Venti: Nord, Sud-Ovest, Sud-Est.
Traversia: Sud-Est.
Rade sicure più vicine: porto di Salerno.

 

L’ormeggio delle unità da diporto è consentito esclusivamente presso i pontili gestiti direttamente dal Comune, nel periodo maggio-ottobre; nel restante periodo l’ormeggio delle unità da diporto è consentito nel primo tratto di banchina del molo di sopraflutto. Nei pressi di ogni banchina del porto sono presenti idonei cartelli monitori che indicano la tipologia di unità che possono ormeggiarsi.

 

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

 

Meteo

[iframe width="100%" height="480" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/table.php?type=today&place=euroIT415065041&width=900px&height=550px"]

Moto Ondoso

[iframe width="900px" height="700px" scrolling="no" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/anim.php?place=med010&prod=ww33&output=wav&width=900px&height=550px"]