Tavola nautica dell' Isola di Capraia

TOSCANA – TAVOLA N°7A
L’ISOLA CAPRAIA

Terza isola per estensione dell’arcipelago toscano, la Capraia, di origine vulcanica, è frastagliatissima e piena di insenature e grotte. A Ovest presenta delle montagne, il cui picco è 445 m. Il faro è a Punta Ferraione. Venti molto forti dal I quadrante non sono rari durante l’inverno, mentre in primavera dominano dal II e III.

Il libeccio in particolare è fastidioso poiché si infila tra le colline e arriva violento in porto. Il maestrale è normale in estate. A Cala Mortola c’è l’unica spiaggia dell’isola, mentre davanti a Punta della Teia fare attenzione alle Formiche, a circa 400 m da terra. A Est sono praticabili Cala del Zurletto, poco sotto Punta del Ferraione, e Cala Ceppo, sotto Punta della Civitata, fino ad arrivare alla scenica Cala Rossa, quasi a Punta dello Zenobito. A Ovest ci sono due calette buone per l’ormeggio tra lo Scoglio della Peraiola e Punta della Manza.

Area Marina Protetta: Parco Nazionale dell’arcipelago Toscano – ISOLA DI CAPRAIA

TAV.7 DA PUNTA DEL MOLINO A PUNTA ALA CON IL GOLFO DI FOLLONICA E L’ISOLA D’ELBA TAV. 7B L’ISOLA GORGONA