Planimetria porto Fano

Il porto di Fano è situato allo sbocco del Canale Albani ed è protetto da due moli (est ed ovest). Internamente è costituito dal Canale Albani, dal bacino di ponente (Darsena Pipeta), dal bacino di levante “Darsena Giurgin”, dalla “Nuova Darsena” e da un’altra darsena a nord della precedente dove è situato il Marina dei Cesari.
Pericoli: la conformazione dell’imboccatura del porto rende difficoltosa la manovra di entrata con condimeteo marine avverse.
Orario di accesso: continuo.
Accesso: vi si accede dall’unica imboccatura orientata a nord. La rotta è facilitata tanto di giorno che di notte puntando sul faro ubicato in direzione dell’imboccatura 350 m a sud sulla banchina stessa del canale (radice molo centrale).
Fari e fanali: 3966 (E 2362) - faro a lampi bianchi, periodo 5 sec., portata 15 M, circa 350 m a sud dell’entrata del porto-canale; 3967 (E 2364) - (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 8 M, sulla testata del molo E; 3968 (E 2366) - fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 8 M, sulla testata del molo ovest; 3969 (E 2368) - fanale a luce fissa verde e rossa, 2 vert., portata 3 M, sulla testata del molo interno; 3972 - boa luminosa a lampi gialli, periodo 3 sec., portata 5 M, segnala il centro di una zona di mitilicoltura.
Fondo marino: sabbia.
Fondali: in banchina da 1 a 3,5 m.
Radio: Vhf canale 16.
Divieti: è vietato l’ingresso: a) nello specchio acqueo della nuova darsena del porto di Fano a tutte le unità aventi un pescaggio superiore a m 2,30; b) nella darsena del bacino di levante denominata “Darsena Giurgin” a tutte le unità aventi pescaggio superiore a m 3; c) nel canale Albani alleunità aventi pescaggio superiore a m 2.
Venti: estate I e II quadrante; inverno III e IV.
Traversia: tramontana e greco in inverno, I quadrante in estate.

 

 

 

 

Il porto è prevalentemente a carattere peschereccio. Viene consentito l’ormeggio ad un limitato numero di unità da diporto lungo il Canale Albani (per m 480), e nella “Nuova Darsena” del porto (per m 150 circa). Le banchine del Canale Albani sono gestite da associazioni e club nautici locali.

 

 

 

 

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Assistenza motori;Scivolo;scalo d'alaggio;

 

 

 

 

Meteo

Moto Ondoso

By |2017-11-27T16:46:56+00:00agosto 19th, 2017|Categories: Porti delle Marche|Tags: |0 Comments

Per una navigazione più veloce e semplice scarica la App di Pagine Azzurre
con tutti i nostri servizi a portata di mano anche OFFLINE

Guarda come funziona...

1 Scegli il porto dove vuoi approdare fra gli 876 che hai a disposizione in Italia, Croazia, Slovenia, Costa Azzurra e Corsica.

2 Ti avvicini al porto in maniera sicura con tutte le indicazioni per l’approdo (VHF, ingresso al porto, fondali, pericoli, fari, contatti per le banchine, distributori, etc...).

3 In banchina trovi tutti i servizi che ti occorrono: dai meccanici alle farmacie, dagli ship chandler ai ristoranti, ai supermercati...
(questi dati non sono disponibili sul sito)

4 Nei dintorni trovi le aree marine protette con le indicazioni e i divieti, informazioni utili con articoli di viaggio pubblicati sulla rivista Nautica.