Nella rada di Falconara Marittima insistono n° 3 pontili, della raffineria della Soc. A.P.I. s.p.a. e sono adibite esclusivamente all’ormeggio di moto cisterne per l’espletamento delle operazioni commerciali. Pontile 1: piattaforma monoboa ubicata a 16 Km dalla costa collegata alla Raffineria API per la discarica di greggio per navi cisterna; pontile 2: isola artificiale ubicata a 3.850 Km dalla costa e collegata alla Raffineria API per scarico/carico per navi cisterne; pontile 3: si diparte dalla costa con direzione NE per 1308 m ed è destinato all’ormeggio di punta di navi cisterne per carico/scarico di prodotti petroliferi
Pericoli: il pescaggio è limitato a causa del fondale digradante fino a spiaggia. Porre attenzione ad uno scafo affondato in 11 m d’acqua a 0,8 M per 072° dal fanale posto sulla testata del pontile della raffineria; circa 5,2 M per 003° dallo stesso fanale si trova un altro scafo affondato in 17 m d’acqua. In posizione 43°40’,50 N - 13°18’,50 E si trova il relitto di un aereo pericoloso per la navigazione di superficie: è segnato sulle carte.
Orario di accesso: continuo.
Accesso: pescaggi limitati.
Fari e fanali: 3944 (E 7471) – (nauto) fanale a luce bianca periodo 15 secondi, portata 6 M sulla piattaforma del terminale Api; 3945 (E 7470) - (nauto) fanale a lampi gialli periodo 3 secondi, portata 6 M sulla piattaforma della stazione terminale oleodotti collegati - 3946 (E 2354) - fanale a luce fissa gialla, 3 vert., portata 2 M sull’estremità del Pontile A.P.I.
Fondo marino: sabbioso/fangoso.
Fondali: 2,5 m.
Radio: Vhf canale 16.
Divieti: A qualsiasi unità, fatta eccezione per quelle eventualmente destinate ad operare alle istallazioni API, sono vietati: a) nel raggio di 1000 m centrato sulle istallazioni API il transito, la sosta e l’ormeggio; b) nel raggio di un miglio centrato sulle istallazioni API, l’ancoraggio e la pesca comunque esercitata; c) nell’area delimitata dai seguenti punti: A) 43°40’,20 N - 13°24’,57 E, B) 43°44’,28 N - 13°30’,42 E, C) 43°44’,12 N - 13°31’,09 E, D) 43°39’,42 N - 13°24’,57E è vietato l’ancoraggio, la pesca di fondo o qualsiasi altra attività che possa interessare il fondo marino.
Venti: prevalenti NE, E, SE, NW e SW.
Ridosso: II e III quadrante.
Rade sicure più vicine: Ancona e Senigallia.

 

 

 

 

Lungo il litorale del comune di Falconara Marittima esistono, ubicati sull’arenile: 10 aree di alaggio pubbliche e due zone di rimessaggio chiamate la “Basemare” (circa 60 imbarcazioni da diporto di piccole dimensioni) e “La Vela” (circa 50 imbarcazioni da diporto di piccole dimensioni) entrambi stagionali (periodo 01/05/04-30/09/04) e per natanti di piccole e medie imbarcazioni.

 

 

 

 

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

 

 

 

 

Meteo

Moto Ondoso

2017-11-27T16:32:22+00:00

Per una navigazione più veloce e semplice scarica la App di Pagine Azzurre
con tutti i nostri servizi a portata di mano anche OFFLINE

Guarda come funziona...

1 Scegli il porto dove vuoi approdare fra gli 876 che hai a disposizione in Italia, Croazia, Slovenia, Costa Azzurra e Corsica.

2 Ti avvicini al porto in maniera sicura con tutte le indicazioni per l’approdo (VHF, ingresso al porto, fondali, pericoli, fari, contatti per le banchine, distributori, etc...).

3 In banchina trovi tutti i servizi che ti occorrono: dai meccanici alle farmacie, dagli ship chandler ai ristoranti, ai supermercati...
(questi dati non sono disponibili sul sito)

4 Nei dintorni trovi le aree marine protette con le indicazioni e i divieti, informazioni utili con articoli di viaggio pubblicati sulla rivista Nautica.