E’ un canale che mette in comunicazione lo stagno di Orbetello con il mare. E’ largo circa 10 m e profondo circa 1,5 m in alcuni punti si rilevano zone di minor fondale; è utilizzabile come ormeggio per piccoli natanti con altezza non superiore a 3 m per la presenza di un ponte stradale.
Pericoli: scogli affioranti sulla dritta, entrando nel canale; fondale basso (m 0,5/0,75) per 50 m in entrata ed in uscita dal canale.
Orario di accesso: continuo.
Accesso: velocità massima al minimo del governo. Dare la precedenza alle imbarcazioni che escono: in caso d’incrocio di natanti mantenere la propria dritta. Le unità da traffico e da pesca hanno la priorità d’ormeggio su quelle da diporto.
Fondo marino: fangoso
Fondali: in banchina da 1,8 a 2,8 m.
Posti barca: 600
Lunghezza massima: 6 m.
Divieti: ormeggio lato dritta in prossimità dell’ingresso del ponte viario.
Venti: N-NW
Traversia: da Nord
Ridosso: da Sud
Rade sicure più vicine: Talamone e Porto S. Stefano.

Nel porto canale di Santa Liberata ci sono varie gestione tra cui la Biba Boats e la Kaimar Marine srl. La Base Nautica Santa Liberata è situata sulla Strada Statale 440 e offre posti barca nel canale navigabile di S. Liberata, la possibilità di rimessaggio invernale ed estivo all’aperto ed il servizio terra/mare.

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Meteo

[iframe width="100%" height="480" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/table.php?type=today&place=porti59&width=900px&height=550px"]

Moto Ondoso

[iframe width="900px" height="700px" scrolling="no" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/anim.php?place=med008&prod=ww33&output=wav&width=900px&height=550px"]