Planimetria porto di Peschici

Il porticciolo di Peschici è protetto ad ovest da un molo foraneo banchinato e ad est da un molo di sottoflutto; è frequentato prevalentemente da pescherecci e traghetti per le isole Tremiti.
Pericoli: a causa dell’interrimento a cui è soggetto, il porticciolo ha fondali anche inferiori al metro; entrando in porto mantenersi il più possibile a dritta; in ore notturne fare attenzione all’imboccatura per la mancanza di segnalamenti luminosi.
Orario di accesso: continuo (preferibile nelle ore diurne).
Accesso: entrando mantenersi nella mezzeria dell’imboccatura sino al centro dello specchio acqueo. Pertanto per chi non conosce il porto è consigliato l’accesso nelle sole ore diurne e con visibilità buona.
Fondo marino: sabbia
Fondali: in banchina da 2 a 3,5 m.
Radio: Vhf canale 16 - 14 (h. 08/20).
Posti barca: 50 di cui 30 per il transito.
Lunghezza massima: 8 metri.
Divieti: la navigazione, l’ormeggio e gli accosti delle unità di mare sono disciplinate con ordinanza n. 21/99 del 19.06.1999 promulgata da Circomare Vieste.
Venti: NE
Traversia: I quadrante.
Rade sicure più vicine: Vieste e Manfredonia.

 

Per le piccole unità è riservato lo specchio acqueo che dalla spiaggetta (esistente in porto) si estende verso l’imboccatura del porto per 15 m.

 

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Acqua in BanchinaGru Mobile;Servizio Meteo; Servizi igienici;

 

Meteo

Moto Ondoso

I nostri inserzionisti