Il porticciolo di Sestri Levante è formato da un molo banchinato che si estende in direzione Nord per circa 250 m, e da due pontili. Il primo pontile è situato presso la radice del molo, il secondo pontile è a NW dell’Ufficio Marittimo; a quest’ultimo ormeggiano solo piccoli natanti.
Pericoli: porre attenzione alle imbarcazioni ormeggiate a gavitello in porto; si può dare fondo all’ancora mantenedosi al di fuori dell’area portuale (dal 1° maggio al 30 settembre tale ancoraggio è vietato). Scogli affioranti in cima alla diga foranea; porre attenzione alle forti raffiche di vento quando soffia da SW e da N.
Orario di accesso: continuo.
Accesso: velocità non superiore a 3 nodi. Per ormeggiare alla banchina di transito contattare preventivamente la locale Autorità Marittima (lunghezza max consentita 20 m). L’attracco in prossimità della banchina transiti è consentito solo di poppa.
Fari e fanali: 1700 (E 1258) - fanale a luce fissa verde, portata 3 M sulla testata del molo foraneo.
Fondo marino: sabbioso.
Fondali: in banchina da 0,50 a 8 m.
Radio: Vhf canale 16.
Posti barca: 150 si cui 6 per il transito.
Lunghezza massima: 20 m; a gavitello 12 m.
Divieti: dal 1° maggio al 30 settembre, nella baia di Portobello o del Silenzio e nello specchio acqueo racchiuso dalla linea ideale che congiunge la testata del molo foraneo del porto di Sestri Levante con la foce del Torrente Gromolo, sono vietati gli ormeggi all’ancora e alla ruota.
Venti: I, III e IV quadrante.
Traversia: tramontana e grecale creano qualche problema all’ormeggio in banchina.
Ridosso: da ponente.
Rade sicure più vicine: rada antistante la spiaggia di ponente a 300 m dalla riva.

I diportisti ormeggiano alla banchina nuova compresa fra la fine della banchina vecchia e la testata del molo foraneo per 120 m circa. Il pontile Margherita è adibito all’ormeggio delle motobarche che trasportano passeggeri, mentre il pontile Adua viene impegnato per lo sbarco del pesce e per il varo di natanti. Gli ormeggi sono gestiti dallo Yacht Club e dalla Lega Navale; l’ormeggio alla banchina transito è consentito per unità fino a 20 m in forma gratuita per un massimo di 5 giorni prorogabili per altri 5 giorni in caso di disponibilità.

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Carburante in banchina;Assistenza motori;Acqua in BanchinaServizio Meteo; Servizi igienici;

 

Moto Ondoso

By | 2018-04-27T11:23:56+00:00 luglio 13th, 2017|Categories: Porti della Liguria|Tags: |0 Comments