L’approdo si sviluppa tra le scogliere a difesa del litorale in località S. Caterina ed offre ormeggio a imbarcazioni di lunghezza non superiore a 6 m. Nella stagione estiva internamente al molo e perpendicorlarmente allo stesso viene installato un pontile galleggiante
Pericoli: porre attenzione alle numerose scogliere in parte sommerse che sono state posizionate a difesa del litorale di S. Stefano al Mare.
Accesso: velocità massima 2 nodi
Fari e fanali: 1475.9 (E1154.8) - fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 5 M sull’estremità del molo di sopraflutto; 1475.93 (E1154.9) - fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 5 M sull’estremità del molo di sottoflutto.
Fondali: da 1 a 2 m.
Posti barca: 4 per le unità in transito
Lunghezza massima: 6 m.
Divieti: di pesca, balneazione e sci nautico.

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Non ci sono servizi disponibili

Moto Ondoso

By | 2018-04-27T12:42:41+00:00 luglio 13th, 2017|Categories: Porti della Liguria|Tags: |0 Comments