Planimetria Venezia Lido

Non vi sono banchine o aree riservate al diporto ma è possibile effettuare il rifornimento di carburante.
Pericoli: bassi fondali ai lati dei canali navigabili. I canali lagunari e quelli di accesso alla darsena sono segnalati da briccole e generalmente non sono forniti di segnalamenti luminosi, rendendo difficoltoso nelle ore notturne l’accesso alla darsena. Le nebbie fitte, nel periodo invernale, rendono difficoltoso l’accesso in porto e alla darsena.
Orario di accesso: continuo
Accesso: per approdare alle banchine di Lido, si utilizza normalmente l’imboccatura del Porto di Lido, seguendo le istruzioni riportate nella descrizione di accesso del porto stesso.
Fari e fanali: 4231 (E 2493) - meda fissa a luce rossa, portata 2 M, nel Canale di S. Nicolò; 4231.2 (E 2493.2) - meda fissa a luce verde, portata 2 M, nel Canale di S. Nicolò; 4231.4 (E 2493.4) - segnale da nebbia (campana), portata 1 M, nel Canale di S. Nicolò; 4232 (E 2493.6) - meda fissa a luce verde, portata 2 M, nel Canale di S. Nicolò; 4232.2 (E 2493.8) - meda fissa a luce rossa, portata 2 M, nel Canale di S. Nicolò.
Fondo marino: sabbia
Radio: Vhf canale 16 - 11 (servizio continuo).
Venti: greco e scirocco
Traversia: greco-levante e scirocco

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Carburante in banchina;

Meteo

Moto Ondoso

I nostri inserzionisti