Il porto di Sistiana sorge in un’insenatura naturale protetta da due scogliere; internamente, nella parte Est, la riva è banchinata e da questa si dipartono alcuni pontili galleggianti utilizzati dalle imbarcazioni da diporto. 500 m a SE di Sistiana si trova la banchina della Cava (50 m) con alle estremità due pontili.
Orario di accesso: continuo.
Accesso: mantenersi a non meno di 15 m da entrambi i fanali e mantenere una velocità non superiore ai 6 nodi.
Fari e fanali: 4362 (E 2550) - fanale a luce fissa rossa, 2 vert., portata 3 M, sulla scogliera, a sinistra entrando (mantenersi a non meno di 15 m dal fanale); 4363 (E 2551) - fanale a luce fissa verde, 2 vert., portata 3 M, sull’estremità della scogliera a dritta entrando (mantenersi a non meno di 15 m dal fanale).
Fondo marino: sabbia - cattivo tenitore.
Fondali: in banchina da 3 a 4,50 m.
Radio: Vhf canale 16.
Posti barca: 600.
Lunghezza massima: 10 m.
Divieti: è vietato l’ancoraggio sulla congiungente dei due fanali per la presenza di un cavo sottomarino
Traversia: I quadrante.
Ridosso: scirocco - libeccio - bora.

Nel porto esistono diversi pontili adibiti all’ormeggio per il diporto; alcuni sono gestiti dal Circolo Nautico Pietas Julia, altri dallo Yacht Club Cupa, dalla Soc. Diportisti Nautici della Baia di Sistiana e dall’Associazione Sistiana 89. Le imbarcazioni in transito ormeggiano sulla banchina adiacente lo scalo di alaggio.

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Acqua in BanchinaScivolo;Gru Mobile;scalo d'alaggio;

Meteo

Moto Ondoso

I nostri inserzionisti