Planimetria porto di Castellammare di Stabia

Castellammare di Stabia è un porto prevalentemente commerciale costituito da un molo foraneo e da un molo di sottoflutto, entrambi banchinati.
Pericoli: secca alla banchina Mar Morto; l’illuminazione cittadina rende difficile l’individuazione dei fanali d’accesso. Tra Torre Annunziata e Castellammare di Stabia ci sono, ad una distanza di 150/200 m dalla costa, numerose scogliere soffolte a difesa del litorale non segnalate in superficie: prestare la massima attenzione e mantenersi ad una distanza non inferiore a m 200 dalle predette scogliere.
Orario di accesso: continuo
Accesso: le unità da diporto in entrata/uscita devono tenere rigorosamente la dritta rispetto alla mezzeria dell’imboccatura mantenedo una velocità massima non superiore ai 3 nodi.
Fari e fanali: 2564 (E 1692) - faro a lampi bianchi, grp. 2, periodo 10 sec., portata 16 M (visibile da 095° a 223°) - ottimi punti cospicui per il riconoscimento della costa sono due antenne televisive a 2,2 M per 145° dal faro, sulle pendici di Monte Faito: sono dipinte a fasce bianche e di notte sono indicate da fanali a lampi rossi, 3 vert., periodo 2.5 sec., sistemati sia sulla sommità che a livelli intermedi; 2570 (E 1693) - fanale a lampi verdi periodo 5 sec. portata 8 M sulla testata del molo foraneo (mantenersi a non meno di 50 m dal fanale); 2572 (E 1694) - fanale a luce fissa rossa 2 verticali, portata 3 M, sulla testata del molo di sottoflutto.
Fondo marino: fango - diventa roccioso davanti alla banchina Marinella.
Fondali: in banchina da 1,5 a 9 m
Radio: Vhf canale 16 - 11 (h. 07/19).
Posti barca: 400.
Lunghezza massima: 30 m.
Venti: in dicembre e gennaio venti dal I quadrante; nei restanti mesi brezza di terra e di mare principalmente dal II e III quadrante.
Traversia: ponente e maestrale
Ridosso: venti dal I, II e III quadrante
Rade sicure più vicine: costiera Sorrentina da Vico Equense a Sorrento e Torre Annunziata.

 

Banchina Fontana dallo spigolo di ponente, e per una lunghezza di circa 230 m verso levante è destinata ad uso pubblico ad esclusione dell’area ove staziona la gru di alaggio e varo; il restante tratto di banchina è destinato al libero ormeggio di unità da pesca e da diporto. Banchina Magazzini Generali unità da diporto, pesca e unità navali della Capitaneria di Porto. Banchina Mare Morto unità da diporto ad esclusione del primo tratto di 15 m a partire dalla radice del molo di sottoflutto destinato all’ormeggio delle unità da pesca.

 

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Carburante in banchina;Assistenza motori;Acqua in BanchinaScivolo;scalo d'alaggio;Servizio Meteo;

 

Meteo

[iframe width="100%" height="480" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/table.php?type=today&place=porti124&width=900px&height=550px"]

Moto Ondoso

[iframe width="900px" height="700px" scrolling="no" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/anim.php?place=med010&prod=ww33&output=wav&width=900px&height=550px"]
By | 2017-11-10T11:13:02+00:00 agosto 18th, 2017|Categories: Porti della Campania|Tags: |0 Comments