Planimetria porto I. D'ischia - Sant'angelo

È un piccolo porticciolo riparato da due scogliere; all’interno c’è un pontile di circa 50 m vicino a una banchina di 110 m munita di bitte d’ormeggio.
Pericoli: prestare attenzione alla scogliera perpendicolare al pontile ed all’ingresso/uscita delle piccole unità.
Orario di accesso: continuo.
Accesso: prima di accedere nel bacino portuale prendere contatti con i gestori delle banchine/pontili.
Fari e fanali: 2398.3 (E 1599) - fanale a lampi verdi periodo 4 sec., portata 2 M, sul molo a dritta; 2398.5 (E 1599.5) - fanale a lampi rossi periodo 4 sec., portata 2 M, sul molo a sinistra.
Fondo marino: sabbioso.
Fondali: in banchina da 2 a 4 m.
Radio: vhf canale 16.
Telefono: Soc. Coop. San Michele tel. 081.999144; Centro Nautico S. Angelo tel. 081.999102 e-mail: info@ischiayacht.it
Posti barca: 100.
Lunghezza massima: 21 m.
Divieti: di ormeggio alle unità da diporto nella banchina riservata alle unità da traffico e pesca ed in testata al pontile riservata alle uu/nn di polizia.
Venti: ponente, mezzogiorno, scirocco e libeccio.
Traversia: II e III quadrante.
Ridosso: dal I e IV quadrante.
Rade sicure più vicine: Baia di Cava Grado, Baia dei Maronti.

 

I due pontili galleggianti (a carattere stagionale estivo) posizionati al centro del porto parallelamente all’arenile sono gestiti dalla Soc. Coop. “San Michele”; la banchina fissa trasversale alla scogliera di sopraflutto e il pontile parallelo alla medesima scogliera sono gestiti dal “Centro Nautico S. Angelo”. La darsena posta dietro la scogliera di sottoflutto è attualmente gestita dal Comune.

 

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

 

Meteo

[iframe width="100%" height="480" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/table.php?type=today&place=IIM7397&width=900px&height=550px"]

Moto Ondoso

[iframe width="900px" height="700px" scrolling="no" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/anim.php?place=med010&prod=ww33&output=wav&width=900px&height=550px"]
By | 2017-11-09T11:27:36+00:00 agosto 18th, 2017|Categories: Porti della Campania|Tags: |0 Comments