Si tratta di un piccolo approdo frequentato principalmente dalle imbarcazioni da pesca locali; vi trovano comunque ormeggio anche imbarcazioni da diporto. La Cala di Corricella è riconoscibile dal largo per la Chiesa di S. Maria delle Grazie ad est; qui trovano riparo le navi che con i venti settentrionali non possono approdare alla Marina di Procida.
Pericoli: durante l’avvicinamento bisogna tenersi vicino a Punta dei Monaci in modo da distanziarsi dalla secca che si trova vicino alla riva occidentale; prestare massima attenzione al basso fondale lato ovest del porto di Marina di Corricella.
Orario di accesso: continuo
Fondo marino: sabbia
Fondali: in banchina da 2 a 3 m.
Radio: Vhf canale 16 - 11 (h. 07/19).
Venti: II quadrante
Traversia: scirocco
Ridosso: tramontana, libeccio, scirocco e grecale.

 

Non sono presenti aree marine protette in questa zona

Servizi in Porto

Non ci sono servizi disponibili

Meteo

[iframe width="100%" height="480" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/table.php?type=today&place=ca006&width=900px&height=550px"]

Moto Ondoso

[iframe width="900px" height="700px" scrolling="no" src="https://meteo.uniparthenope.it/box/anim.php?place=med010&prod=ww33&output=wav&width=900px&height=550px"]
By | 2017-11-09T10:36:31+00:00 agosto 18th, 2017|Categories: Porti della Campania|Tags: |0 Comments